Tabella Euro Auto

Tabella euro auto: classificazione auto.

Vi siete mai chiesti in che categoria euro rientra la vostra auto? Scopriamolo grazie alla Tabella Euro Auto.

La Tabella Euro Auto è uno strumento molto utile per capire, direttamente dal libretto di circolazione, a quale normativa antinquinamento appartiene l’auto (o l’autocarro) in questione.

Normativa antinquinamento (omologazione euro)

Dal 1991, l’Unione Europea ha emanato delle direttive utili alla totale riduzione dell’inquinamento ambientale prodotto da tutti i veicoli a motore. Ve ne sarete accorti perché in ogni città è stato attuato un programma di ZTL (zone a traffico limitato) o di targhe alterne: programmi finalizzati proprio al raggiungimento di questo scopo.

Per eseguire al meglio queste normative, chiamate normative antinquinamento, sono state create delle categorie di appartenenza per i veicoli: le Categorie Euro.

Si inizia da Euro 0 fino a Euro 6. Euro 0 è la categoria dei veicoli più inquinanti immatricolati prima del dicembre 1992.

Scopriamoli insieme:

  • Euro 0. Rientrano nella categoria Euro 0 tutti i veicoli a benzina senza catalizzatore e quelli “non ecodiesel”. Mezzi immatricolati prima del dicembre 2012 (proprio in questa data è diventata obbligatoria l’omologazione alla Classe 1). Secondo le disposizioni emanate, le auto appartenenti a questa categoria non possono circolare all’interno della città, a eccezione delle auto d’epoca.
  • Euro 1. Questa normativa entra in vigore nel gennaio del 1993, dunque, rientrano in questa categoria tutte le automobili immatricolate da questa data in poi. Tutte le automobili nuove sono state provviste di alimentazione a iniezione nei motori a benzina e marmitta catalitica.
  • Euro 2. La normativa è in vigore dal 1997. Con questa normativa sono state imposte modifiche per la riduzione delle emissioni inquinanti differenziate tra i motori a benzina e i diesel.
  • Euro 3. Entra in vigore dal 2001 e obbliga all’adozione del sistema Eobd antinquinamento.
  • Euro 4. Normativa in atto dal 2006 porta con sé il filtro anti particolato.
  • Euro 5. In atto da Ottobre 2008, la normativa impone l’adozione generale del suddetto filtro sulle auto diesel e riduce il livello di emissione delle auto a benzina.
  • Euro 6. La normativa in atto dal 1° settembre 2014 prevede un insieme di standard europei sulle emissioni inquinanti. Tale normativa diventa effettiva per le omologazioni di nuovi modelli e obbligatoria per le vetture di nuova immatricolazione. Nuovi limiti di emissioni.

A prima impressione, per conoscere a quali categorie euro auto appartiene il vostro veicolo, basta far riferimento intanto alla data della normativa di riferimento riportata sulla carta di circolazione.

Tabella Euro Auto

Di seguito vi riportiamo la Tabella Euro Auto riportante le sigle con le direttive antinquinamento per le auto.

Euro 1 

91/441/CEE – 91/542/CEE punto 6.2.1.A – 93/59/CEE 1.1.1993

Euro 2

91/542/CEE punto 6.2.1.B – 94/12/CE – 96/1/CE – 96/44/CE – 96/69/CE – 98/77/CE 1.1.1997

Euro 3

98/69/CE – 98/77/CE rif 98/69/CE A – 1999/96/CE A – 1999/102/CE rif. 98/69/CE – 2001/1/CE rif 98/69/CE – 2001/27/CE A – 2001/100/CE A – 2002/80/CE A – 2003/76/CE A 1.1.2001

Euro 4

98/69/CE B – 98/77/CE rif. 98/69/CE B – 1999/96/CE B – 1999/102/CE rif. 98/69/CE B – 2001/1/CE rif. 98/69 CE B – 2001/27/CE B – 2001/100/CE B – 2002/80/CE B – 2003/76/CE B – 2005/55/CE B1 – 2006/51/CE rif. 2005/55/CE B1 1.1.2006

Euro 5

2005/55/CE B2 – 2006/51/CE rif. 2005/55/CE B2 – 2006/51/CE rif. 2005/55/CE B2 (ecol. migliorato) oppure Riga C – 1999/96/CE fase III oppure Riga B2 o C – 2001/27/CE Rif. 1999/96 Riga B2 oppure Riga C – 2005/78/CE Rif 2005/55 CE Riga B2 oppure riga C · 2006/81 CE rif. 2005/55 CE riga B2 · 2006/81 CE rif. 2005/55 CE riga C (ecol. migliorato) · 715/2007*692/2008 ( Euro 5 A ) · 715/2007*692/2008 ( Euro 5 B ) · 2008/74/CE rif. 2005/55/CE riga B2 · 2008/74/CE rif. 2005/55/CE riga B2 (ecol. migliorato) · 2008/74/CE rif. 2005/55/CE riga B2 (con disp. anti-part) 1.9.2009 per omologazione 1.1.2011 per immatricolazione

Euro 6

715/2007*566/2011 (EURO 6A CON DISP ANTIPART) 715/2007*566/2011 (EURO 6A) 715/2007*566/2011 (EURO 6B CON DISP ANTIPART) 715/2007*566/2011 (EURO 6B) 715/2007*692/2008 (EURO 6A CON DISP ANTIPART) 715/2007*692/2008 (EURO 6A) 715/2007*692/2008 (EURO 6B CON DISP ANTIPART) 715/2007*692/2008 (EURO 6B) 136/2014 (EURO 6A) 136/2014 (EURO 6B) 136/2014 (EURO 6C) 143/2013 (EURO 6A) 143/2013 (EURO 6B) 143/2013 (EURO 6C) 195/2013 (EURO 6A) 195/2013 (EURO 6B) 195/2013 (EURO 6C) 630/2012 (EURO 6A) 630/2012 (EURO 6B) 630/2012 (EURO 6C) 595/2009*133/2014A (EURO 6) 595/2009*133/2014B (EURO 6) 595/2009*133/2014C (EURO 6) 459/2012 (EURO 6A) 459/2012 (EURO 6B) 459/2012 (EURO 6C) 2015/45 (EURO 6B) 2016/646 W (EURO 6B). Obbligatoria per le immatricolazioni dal 1º settembre 2015.

Omologazione Euro

Vi piacerebbe scoprire velocemente la categoria della vostra auto?

Cercate su google e troverete portali come Il Portale dell’Automobilista che offrono strumenti di calcolo euro auto.

Se invece volete che la vostra auto sia omologata e conforme alle normative europee, avete bisogno di un Certificato di Conformità Auto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *